"È incredibile come si possa essere tanto felici per così tanti anni, in mezzo a tante baruffe, a tante seccature, cazzo, senza sapere in realtà se è amore o se non lo è."


“Nel corso degli anni entrambi arrivarono, seguendo vie diverse, alla conclusione saggia che non era possibile vivere altrimenti, né amarsi altrimenti: nulla a questo mondo era più difficile dell’amore.”

L’amore ai tempi del colera - 

Gabriel García Márquez

"Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo?
Non abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio.
Un libro deve essere la scure per il mare gelato dentro di noi.”

Franz Kafka

inveceerauncalesse
Ricordo che mi sono umiliata.
Ho rivolto parole di affetto a chi mi ha ferita.
Ho giustificato cose impossibili.
Ho provato a credere in persone bugiarde.
Volevo salvare anche quando l’altro non si sarebbe fatto scrupoli ad andarsene da un momento all’altro.
Se qualcuno mi avesse scritto “ zerbino “ sulla fronte avrebbe fatto anche bene.
Ricordo tutto.
Guardo il cellulare e ricordo quanto desideravo ricevere un sms che non arrivava.
Ricordo che ho lasciato correre un sacco di questioni,
che mi andava bene tutto, perché avevo paura di chiedere di più, che se lo avessi fatto avrei avuto di meno.
Ricordo di quanta colpa mi sono data quando le persone uscivano dalla mia vita.
Non ero abbastanza bella, intelligente, simpatica, non ero abbastanza, mi dicevo ogni giorno.

(via helenisback)

Quoto ogni singola lettera; ogni singola pausa.

(via inveceerauncalesse)